interstazioni_circ.gif (2901 byte)

DA FONTE TRASPORTI
CIRCOLARE N. 235 - 01/10/2003 - RADIAZIONI PRA - D. LGS 209/2003 - PRECISAZIONE
.


Attenzione: Il DTT , poiché è anch’esso "STA" con i suoi Uffici Provinciali, ha cura di ribadire sul proprio versante (l’Aci/PRA lo aveva già precisato per parte sua) come i 3 gg. per la formalità di radiazione dal Pubblico Registro Automobilistico si conteggino non tenendo conto né dei sabati né dei festivi, in quanto giorni in cui lo Sportello Telematico non è operativo.

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI


CIRCOLARE 1 ottobre 2003, n.235

Circolare  interpretativa del termine introdotto dall'art. 5, comma 8 del  decreto  legislativo 24 giugno 2003, n. 209, di attuazione della direttiva  2000/53/CE relativa ai veicoli fuori uso, pubblicato nella Gazzetta  Ufficiale  n. 182 del 7 agosto 2003 - supplemento ordinario n. 128.
(Pubblicato nella G.U. 232 del 6/10/2003)

  In  merito  alle   disposizioni  contenute  nell'art. 5, comma 8 del decreto   legislativo  24 giugno  2003,  n. 209, ed in particolare per quanto   concerne  l'obbligo  introdotto dal secondo periodo del comma sopra citato:
    "A  tal  fine, entro tre giorni dalla consegna del veicolo, detto concessionario  o  gestore  o  titolare restituisce il certificato di proprieta',  la carta di circolazione e le targhe relativi al veicolo fuori  uso,  con  le  procedure  stabilite dal decreto del Presidente della Repubblica 19 settembre 2000, n. 358.", si  chiarisce  che il limite temporale di tre giorni e' da intendersi coincidente con tre giorni di operativita' delle procedure ex decreto del   Presidente   della    Repubblica  n.  358/2000  (i.e.:  "feriali consecutivi" e non gia' "naturali consecutivi").

Roma, 1° ottobre 2003

Il   capo   del    Dipartimento  dei
trasporti terrestri e per i sistemi
informativi e statistici: Fumero