Comunicazione del Segretario Nazionale Studi

A tutti gli Associati

Roma, 29 marzo 2004

REVISIONI VEICOLI OLTRE 3,5 TON. PCPC

Come preannunciato venerdì scorso, il Dipartimento Trasporti Terrestri ha, con la nota Prot. DIV. V  882 / 404 del 26.03.04 “annullato il termine del 1° aprile p.v. (stabilito dalla circolare prot. n. 3033/2003) circa l’obbligatorietà della esecuzione delle prova a carico, ferme restando le altre disposizioni concernenti l’uso dei frenometri a piastra”.

Di conseguenza le prove in sede di revisione dei veicoli pesanti continueranno a svolgersi con il mezzo scarico, come di consueto.

Sul sito Associativo è disponibile la nota citata.

CORSO TRASPORTO MERCI DI SABATO 3 APRILE 2004

Nel rammentare il corso in oggetto, cui si sono già iscritti numerosi associati ed alcuni funzionari delle Province o degli UU.PP. DTT, si fa presente che la partecipazione allo stesso rientra nel percorso formativo 2004 degli Studi, previsto dal Codice Deontologico della categoria.

Al termine del corrente anno verrà rilasciato un attestato di formazione che certificherà il percorso formativo compiuto da ciascuno Studio. A coloro che invece avranno preso parte ad uno solo degli eventi formativi organizzati verrà invece rilasciato – sempre al termine dell’anno – il singolo attestato di frequenza.

CONVENZIONE  CITROEN / UNASCA

Ci giunge notizia da CITROEN ITALIA che nessuna auto è stata acquistata dal 1° gennaio ad oggi con la convenzione UNASCA.

Fatto questo che ci ha lasciato molto perplessi, ancorché si stia attraversando un periodo sicuramente nero, viste le facilitazioni offerte(sconto 20%, pagamento tessera associativa, altro).

Al fine di poter  verificare quindi l’andamento della Convenzione in oggetto, si pregano gli Associati che ne hanno usufruito di voler indicare alla sede nazionale, a mezzo fax (06/5916542) o per posta elettronica (m.quintaie@unasca.it)  gli acquisti di autovetture effettuati e la Concessionaria che ha praticato le agevolazioni previste dalla convenzione stessa.

Si ringrazia anticipatamente per la collaborazione che vorrete prestare a questa richiesta. Collaborazione che ci consentirà di ricercare sempre migliori condizioni economiche per l’acquisto di autoveicoli strumentali all’attività degli associati UNASCA, in ordine alle quali si rammenta che continua ad applicarsi il rimborso della quota associativa, effettuato sotto forma di sconto aggiuntivo di 300 euro, dalla concessionaria all’associato che acquista un autoveicolo Citroen esibendo la tessera o la ricevuta di adesione all’UNASCA per l’anno 2004.

Buon lavoro.

Il Segretario Nazionale Studi

Ottorino Pignoloni