Alla Segreteria Nazionale Studi – Ai Segretari Regionali – Ai Segretari Provinciali – Ai Fiduciari – Ai Referenti progetto “F” – e p.c. Al Comitato di Presidenza e di Coordinamento

Roma, 4 luglio 2002 – Prot. n. 3891/SNSPRA NAZIONALE

Continua l’ampliamento del numero delle Provincie che non debbono più sottostare al vincolo di competenza territoriale. Sembrerebbe che tutto sia a posto e funzionante, visto che non si hanno più notizie di problemi e/o ritardi. Nell’eventualità sorgano, sarebbe opportuno e necessario venirne a conoscenza.RID NAZIONALE

Con comunicazione del 2 luglio u.s., l’Aci ci informa che dal 3 luglio 2002 tutti i PRA provinciali (tranne quelli di Milano e Napoli) hanno accentrato l’incasso degli importi dovuti a fronte delle formalità richieste tramite la procedura di Sportello Telematico dell’Automobilista. L’Aci assicura che, entro il mese di luglio, anche gli Uffici PRA di Milano e Napoli saranno inseriti nel nuovo sistema di pagamento (RID nazionale o bonifico). Anche in questo caso si prega segnalare eventuali problemi.DPR 358/2000: IRREGOLARITA’

Finalmente, dopo oltre un anno di continua azione tesa a sensibilizzare il DTT e l’ACI, è stato chiarito cosa è l’IRREGOLARITA’ prevista dagli artt.6 e 8 del DPR 358/2000. Si è, sostanzialmente, riconosciuta la nostra impostazione di sempre e cioè che l’irregolarità si realizza quando manca uno dei presupposti per il rilascio dei documenti di circolazione e di proprietà (certificato di conformità, autocertificazione valida, atto di vendita, pagamento delle tasse e imposte dovute) così come prevede il comma 4 dell’art.4 del DPR 358/2000 e cioè:

Lo sportello, ricevuta la richiesta relativa ad una delle operazioni di cui al comma 1, accertata l’identità del richiedente, verifica l’idoneità, la completezza e la conformità della domanda e della documentazione presentate in conformità alle norme vigenti, nonché il versamento delle imposte e dei diritti dovuti dal richiedente, direttamente o per il tramite del collegamento al sistema informativo dell’ACI, utilizzando le apposite procedure informatiche, provvede a trasmettere le informazioni necessarie al Centro elaborazione dati del Ministero. Le richieste non corredate dall’attestazione dell’avvenuto pagamento delle imposte e degli importi dovuti o dal contestuale versamento degli stessi non sono prese in considerazione“). Seguiranno circolari che saranno emanate dal DTT e dall’Aci/PRA. Di conseguenza ciò che non è irregolare deve essere considerato semplicemente un errore da gestire come da sempre viene fatto.INCENTIVI SULLA ROTTAMAZIONE AUTO NON CATALITICHE

Al prossimo Consiglio dei Ministri, si discuterà l’introduzione di alcuni benefici per gli acquirenti di veicoli nuovi e/o usati catalizzati che rottamano un’auto non catalizzata. Sembrerebbe si voglia esentare i versamenti del bollo per i veicoli nuovi per i primi tre anni ed eliminare l’IPT e le imposte di bollo per i veicoli usati. Non è dato sapere modalità e tempi, ma, state certi, sarete immediatamente informati.RINNOVO DELLE CARICHE ASSOCIATIVE

Si pregano vivamente tutti i ritardatari a chiudere, nella settimana, le procedure per l’elezione di tutte le rappresentanze territoriali e dei delegati al Congresso. Anche perché, entro il 20 di questo mese, devono essere elette le nuove Segreterie Regionali, affinchè, prima delle vacanze agostane, tutti i quadri dirigenti territoriali siano definiti. Ci conto.

Buon lavoro.